INTEGRATORI ALIMENTARI: IMMISSIONE IN COMMERCIO E FITOSORVEGLIANZA

//INTEGRATORI ALIMENTARI: IMMISSIONE IN COMMERCIO E FITOSORVEGLIANZA

INTEGRATORI ALIMENTARI: IMMISSIONE IN COMMERCIO E FITOSORVEGLIANZA

L’utilizzo di integratori è entrato a far parte da tempo nelle abitudini alimentari degli italiani e di pari passo si è evoluto anche il quadro normativo relativo, in conseguenza all’aumento dei consumi. Molte aziende stanno puntando sempre di più in questo settore in forte espansione cercando di adeguarsi ai rigidi requisiti normativi non senza qualche ovvia difficoltà.

In Italia, l’immissione in commercio di un integratore è regolamentata dalla Direttiva 2002/46/CE, attuata con il decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 169, ed è subordinata alla procedura di notifica dell’etichetta al Ministero della Salute. Infatti, affinché il prodotto sia conforme alle normative vigenti, è indispensabile rivolgere particolare attenzione alla corrispondenza della formulazione, alla conformità dell’etichetta e dei claims che possono essere vantati e al rispetto delle GMP per garantire la qualità del prodotto e della sua conservazione.

In linea con le normative vigenti, l’integratore deve quindi assicurare sia la sicurezza d’uso, in termini di tipologia e concentrazione delle sostanze utilizzate, sia le funzioni e modalità d’uso in quanto deve caratterizzarsi per il suo effetto nutritivo, legittimato da validi presupposti scientifici. In ogni caso trattandosi di prodotti caratterizzati da particolari profili compositivi è opportuno implementare sistemi di sorveglianza e monitoraggio post-marketing al fine di individuare potenziali criticità correlate alla loro assunzione anche per specifici gruppi di popolazione.

Moltissimi integratori non conformi per etichettatura e carenza di documentazione vengono ogni anno ritirati dal mercato da parte delle Autorità di controllo con pesanti sanzioni e conseguenti danni economici per i produttori.

Biochem, con il suo team di esperti, può accompagnarti in tutte le fasi della progettazione, dalla procedura di autorizzazione dell’officina di produzione fino alla realizzazione del design del confezionamento del prodotto ed alla sua definitiva messa in commercio.

Iscriviti alla nostra newsletter su www.biochem.it per restare informato

By | 2021-03-26T12:40:38+01:00 Marzo 5th, 2021|Senza categoria|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento